ANDREAPENNATI.BLOGSPOT.COM usa i cookies per il normale funzionamento dello stesso. Continuando la navigazione si acconsente l'uso dei cookies per negare l'uso è sufficiente chiudere il blog.

per vedere tutti gli articoli clicca la foto

venerdì, dicembre 28, 2012

martedì, dicembre 25, 2012

lunedì, dicembre 24, 2012

domenica, dicembre 23, 2012

cari amici,
è stato molto bello abbiamo avuto numerose  visite e alcune richieste d'inserimento di news da parte di realtà molto importanti.
Questo ha dato un valore ulteriore al blog.
Auguro buone feste a tutti!

sabato, dicembre 15, 2012

CIAO
GRAZIE  A VOI TUTTI PER L'AFFETTO  AL MIO BLOG"la mia casa è senza barriere "NON PENSAVO DEL SEGUITO ANCHE DELLA PAGINA FB E TWITTER

lunedì, dicembre 10, 2012

ciao

carissimi con Gioia vi dico che siamo ad oltre15.000 visite                  

giovedì, dicembre 06, 2012

AUGURI

                                                                                                    a A Voi tutti auguri di Buone feste
 

mercoledì, dicembre 05, 2012

cari amici oggi vi chiedo
cosa pensate del canale youtube

lunedì, dicembre 03, 2012

domenica, dicembre 02, 2012

3 dicembre

 cari amici,            
domani è la giornata internazionale dei disabili spero che  avremo un futuro e un mondo sociale migliore per tutti.
ecco un brano
 

sabato, dicembre 01, 2012

mercoledì, novembre 28, 2012

domenica, novembre 25, 2012

cari amici il mio rapporto con voi èmolto importante perchè mi dà molta forza

lunedì, novembre 19, 2012

giovedì, novembre 15, 2012

cari amici, il rapporto tra handicap e musica  per me funziona come   rilassamento  infatti ho creato il canale yutube accessibile dal blog stesso

venerdì, novembre 09, 2012

comunicato

cari amici la disabilità grazie al web è più in risalto sono stati creati numerosi siti e blog sul tema  per esempio superando.it  genitoritosti.blogspot.com disabili.com e tanti altri..

giovedì, novembre 08, 2012

lunedì, novembre 05, 2012

caro blog il mese scorso siamo stati visti da 1022 persone    

venerdì, novembre 02, 2012

cari amici!

cari tutti con comozione vi dico che siamo giunti a 14.399 visite

mercoledì, ottobre 31, 2012

sfogo

cari amiconi non sò cosa mi prende sono sempre arrabbiato  con il mio handicap

martedì, ottobre 30, 2012

cari lettori

caro blog ti scrivo per comunicare che sono felice di averti creato, con te posso aiutare molte persone  e molte realtà di spessore
 Ringrazio i tuoi lettori.....
 

domenica, ottobre 28, 2012

sabato, ottobre 27, 2012

pensiero

cari amici,
per me la disabilità è una barriera   invalicabile che man mano si cresce si sente di più ciao                                       

giovedì, ottobre 25, 2012

domenica, ottobre 21, 2012

sabato, ottobre 20, 2012

mercoledì, ottobre 17, 2012

domenica, ottobre 14, 2012

sabato, ottobre 13, 2012

il rapporto tra persone con handicap e persone cosi dette normali si deve basare sul rispetto reciproco   perchè anche chi ha un'handicap ha una sensibilità da rispettare

giovedì, ottobre 11, 2012

ciao

ciao sono felice  di sapere che questo blog è famoso anche all'estero

venerdì, ottobre 05, 2012

amici

cari tutti abbiamo raggiunto 13.479 contatti                    

domenica, settembre 30, 2012

CIAO

l'handicap può essere visto come aver sempre necessita degli altri ma non sempre è così infatti mi arrivano molte richieste d'inserimento di news . Io credo che la persona con handicap oggi sia meno in ombra rispetto  a anni fà

venerdì, settembre 28, 2012

caro amico blog

tu sei nato dal niente e non capisco il  tuo successo    

lunedì, settembre 24, 2012

comunicato stampa


FESTA DEI POPOLI: CULTURE E GENERAZIONI IN DIALOGO

29 SETTEMBRE 2012, DALLE ORE 15, NEI GIARDINI DI PARCO KENNEDY

Per il quarto anno consecutivo, ritorna la Festa dei Popoli, un evento ideato dall'Arcidiocesi e dalla Caritas di Vercelli e coordinato dal Centro Servizi per il Volontariato, con il prezioso supporto e la collaborazione del Comune di Vercelli e il patrocinio dell'Ufficio Scolastico Provinciale.

L'appuntamento è per il 29 Settembre, dalle ore 15, nei giardini di Parco Kennedy.

La giornata vorrà essere un momento di incontro e di condivisione, una festa all'insegna dell'integrazione e della collaborazione tra i popoli.

Parteciperanno più di 30 Associazioni di Volontariato del territorio, comunità etniche, gruppi ed enti locali.

Saranno allestiti stand con materiale promozionale e divulgativo, esposizioni di artigianato e prodotti locali, oggetti tipici e costumi tradizionali.

Tra questi, sarà presente anche uno stand del Book Crossing con la possibilità di "scambiare" libri in lingua.

Sul palco saranno organizzati momenti di intrattenimento e esibizioni per il pubblico: canti, musiche e balli, cori, presentazioni, testimonianze, letture, danze, spettacoli vari…

Il tema della giornata sarà Culture e generazioni in dialogo, filo conduttore sia degli spettacoli sul palco che degli allestimenti degli stand, allo scopo di condividere e presentare alla città esperienze di dialogo, integrazione ed accoglienza reciproca tra etnie diverse.

In particolare, per approfondire meglio il tema della giornata e per creare continuità tra un'esibizione e l'altra, sul palco verranno proposti anche dei piccoli racconti/testimonianza, frammenti di storie di integrazione tra diverse culture e diverse generazioni.

Durante la giornata, dalle ore 16, verrà proposta, una merenda solidale realizzata dai volontari delle varie Associazioni, con una degustazione di piatti multietnici e prodotti tipici provenienti da tutte le parti del mondo, allestita lungo la strada tra Parco Kennedy e la Ferrovia.

Per accedere alla degustazione si dovranno acquistare, con una piccola offerta, dei coupon con i quali si potranno fare assaggi dei vari piatti proposti, per gustare le tradizioni culinarie dei diversi paesi presenti.

Così, questa sarà anche una occasione di raccolta fondi per sostenere progetti di integrazione da realizzare durante l'anno.

La merenda è organizzata grazie al prezioso supporto del Comitato Vecchia Porta Casale che, alle ore 18, allieterà tutti con una buonissima panissa.

La Festa dei Popoli 2012 sarà, quindi, una manifestazione ricca di eventi e di spunti di riflessione, per condividere storia, culture e tradizioni, per promuovere una vera integrazione e sottolineare l'importanza della ricchezza delle diversità e del dialogo.

In caso di maltempo la manifestazione sarà realizzata all'interno del Seminario Arcivescovile di Vercelli, in Piazza Sant'Eusebio.

Per informazioni:

Emanuela Surbone - Ufficio comunicazione CSV Vecelli
Tel.: 0161-503298
E-mail: emanuela.surbone@csv.it



sabato, settembre 15, 2012

FESTA



SONO LIETO DI INVITARVI ALLA FESTA DI "UN CAVALLO PER AMICO"  PER PASSARE UNA   GIORNATA INSIEME

giovedì, settembre 13, 2012

cari

cari amici per chi è nuovo se vi và di presentarvi potete usare la mail del blog lacasasenzabarriere@gmail.com

domenica, settembre 09, 2012

comunicato

Cari amici,        
il 25 settembre corrente anno, ricorre il 4° ano di questo blog in questi anni spero di aver fatto  un mezzo utile per la rete se avete comunicazioni da fare  scrivete a  lacasasenzabarriere@gmail.com

giovedì, settembre 06, 2012

ò ci siamo anche noi

    con questa lettera ribadisco che la   Tv di stato non ha dato  giusto spazio alle paralimpiadi di Londra sulla tv generalista di contro Raisport stà dando ampio risalto allo sport paralimpico
Forza Italia....

lunedì, settembre 03, 2012

cari amici siamo arrivati a oltre 13.000 visite  dal 2008 ad oggi cosa che mi rende orgoglioso grazie a tutti

sabato, settembre 01, 2012

paraolimpiadi

ciao
in questi giorni raisport1 stà facendo vedere le paraolimpiadi io mi chiedo il perchè la Rai non le ha messe su rai due come le olimpiadi 

martedì, agosto 28, 2012

martedì, agosto 21, 2012

venerdì, agosto 17, 2012

25 settembre

cari amici,
il 25 settembre prossimo sarà il 4° anno di questo blog

martedì, agosto 14, 2012

sabato, agosto 11, 2012

cari

cari amici siamo arrivati a 12.628 contatti grazie

martedì, agosto 07, 2012

venerdì, agosto 03, 2012

una storia personale

nei primi anni 90 mi sono imbattuto in un medico che attraverso una cura "diceva che mi faceva camminare con il bastone" cosa improbabile , quando abbiamo chiesto la documentazione   non l'hanno neanche inviata.  Quindi secondo me è meglio diffidare da queste persone.

mercoledì, agosto 01, 2012

la disabilità

cari amici grazie a voi la mia disabilità la sento di meno

cari

cari amici vi invito a darmi le vostre @ se volete ricevere il questionario blog

lunedì, luglio 30, 2012

domenica, luglio 29, 2012

AMICI CARI

CARI AMICI GRAZIE A OGNUNO DI VOI QUESTO BLOG E' CRESCIUTO
grazie per la visita dopo se vuoi vai su http://www.youtube.com/user/pinki349

sabato, luglio 28, 2012

venerdì, luglio 27, 2012

ciao

ciao a tutti,
diamo il benvenuto alla nuova amica della pagina Fb

mercoledì, luglio 25, 2012

CIAO

CIAO A TUTTI
NEI COMMENTI SONO VIETATI COMMENTI PUBBLICITARI GRAZIE

mercoledì, luglio 18, 2012

nuove regole del blog

 cari amici
le immagini del blog non si possono salvare nel proprio pc per scopi non consentiti. Chi l'avesse fatto è pregato di rimuoverle subito
grazie

domenica, luglio 15, 2012

mercoledì, luglio 11, 2012

comunicato stampa

Londra 2012: In attesa della seconda convocazione.

 

 

 

Il sogno di ogni atleta sono le Olimpiadi: la realizzazione più alta dell'impegno e della preparazione atletica. Andrea Vigon, un trentenne dai grandi occhi e dal sorriso aperto e sincero, si prepara per la seconda volta ad affrontarle tale importante evento in una disciplina non facile: il dressage. Qui si è in due, cavallo e cavaliere, ed è fondamentale un grande allenamento per poter eseguire le figure richieste.

Fino a qui sembra una storia come tante altre, ma vi è una grossa differenza: Andrea è nato con una tetraparesi spastica ed ha iniziato ad andare a cavallo per motivi di riabilitazione, ma in poco tempo è passato all'agonismo.

Lui stesso ammette che andare a cavallo è come poter correre per sentire il vento che accarezza il viso, ma la sua grande forza e la sua grande intelligenza l'hanno portato a risultati importanti. 8 titoli italiani, un bronzo europeo e due 4° posti a Pechino 2008; partecipando 4 volte ai Campionati Europei e a 2 Campionati del Mondo.

Nelle paralimpiadi il paradressage è dressage puro con la richiesta di eseguire figure, ma il cavallo è, in ogni caso, un animale da gestire e preparare ed Andrea è seguito in maniera eccelsa dal suo istruttore Fabrizio Cravero. Tre, quattro volte la settimana presso la scuderia Araba Fenice di Biella si allena dovendo fare anche qualche chilometro in auto.

Sì, nulla e nessuno può fermare questo ragazzo e in lui credono anche sponsor importanti, dall'Equiplanet che si occupa di prodotti per l'alimentazione e il benessere del cavallo, la Prestige rinomata azienda che produce selle, alla Schokemolhe Sport famosa azienda tedesca per l'attrezzatura di cavallo e cavaliere, senza dimenticare la Regione Valle d'Aosta, residenza di Andrea.

Ma noi tutti crediamo in Andrea, lui che, comunque lavora in banca e studia all'università, un ragazzo normale anche se il suo fisico non lo è, una persona che, grazie alla sua forza di volontà stà aspettando la convocazione per Londra 2012. Ma lui ce la farà e noi lo seguiremo con una forte emozione. La stessa che lui ti da il giorno che lo conosci.

In bocca al lupo!

 

 

Novella Donelli

ufficio stampa  Jit- tel. 0459698304

Email: novella@justintimesrl.it

 

 

comunicato

con orgoglio vi dico che siamo arrivati a più di 11.900 contatti

mercoledì, luglio 04, 2012

sabato, giugno 30, 2012

lunedì, giugno 25, 2012

la psicologia

la psicologia di chi ha un handicap talvolta è fragile data anche dalla patologia del soggetto. Credo che le persone disabili sono più sensibili rispetto ad alcuni normodotati

venerdì, giugno 22, 2012

se volete

Cari amici,
vi chiedo di far girare il blog tra i vostri amici
grazie

giovedì, giugno 21, 2012

mercoledì, giugno 20, 2012

martedì, giugno 19, 2012

domenica, giugno 17, 2012

la società e i disabili

 chi pensa che i disabili sono la parte debole della società gli sfugge che anche noi possiamo aiutare gli altri anche semplicemente con il web questo blog è la testimonianza

sabato, giugno 16, 2012

domenica, giugno 10, 2012

a tutti gli amici

cari amici,
se vi và di scrivere come avete conosciuto questo blog scrivete  un messaggio ciao

mercoledì, giugno 06, 2012

cari amiconi

ciao a tutti questo blog è divenuto famoso e punto di riferimento per  molte persone e spero di fare un servizio utile siamo anche su twitter e su fb questi attivabili dal blog stesso. E' possibile ricevere la news

domenica, giugno 03, 2012

articolo Filo d'oro

Servono solo una firma e un numero di codice: un'operazione celere per un risultato che non è banale. L'assegnazione del 5x1000 all'associazione Lega del Filo d'Oro è un gesto di solidarietà, necessario per realizzare tutte le attività: miglioramento dei servizi e creazione di strutture ormai indispensabili al Nord, Centro e Sud.

Per aiutarci vi basta porre una firma sul modulo della dichiarazione dei redditi (730, UNICO e CUD) ricordandosi di scrivere il codice fiscale della Lega del Filo d'Oro: 80003150424. Il 5 per mille, in un momento di difficoltà come questo, è un occasione importante per dare il proprio sostegno alle persone sordocieche con disabilità cognitive e/o motorie, senza aprire il portafoglio.

Il 5 per mille non rappresenta un costo aggiuntivo per il cittadino, se si decide di non firmare infatti la stessa quota del 5 per mille della propria IRPEF resterà allo Stato. Questo gesto non costa nulla e vale moltissimo: servirà per gestire e ampliare i nostri Centri, dove i volontari rappresentano una parte fondamentale. Per questo motivo, non dimentichiamoci di ringraziare chi con il volontariato aiuta i nostri operatori.

Luther Blissett

martedì, maggio 29, 2012

giovedì, maggio 24, 2012

lettera aperta

con la presente, voglio esprimere la mia preoccupazione in relazione ai tagli  sociali invito tutte le istituzioni a rivedere dove tagliare perchè anche i disabili possono e hanno diritto a integrarsi nella società. 

lunedì, maggio 21, 2012

amici

cari amici la nostra pagina su Fb piace a 30 persone

mercoledì, maggio 16, 2012

l'andicap

cari amici,
è un periodo che mi pesa il mio handicap scusate lo sfogo

lunedì, maggio 07, 2012

articolo filo d'oro

E' arrivata ad Osimo Isabella, insieme alla mamma per il trattamento precoce al Centro Diagnostico. Isabella è una bambina pugliese di due anni appena, affetta da una malattia genetica ancora in fase di definizione. Tutto ciò che si riusciva a capire di lei era un grave ritardo ad un anno e mezzo di età, non essendo mai stata monitorata a 360 gradi; Alla Lega del Filo d'Oro, si sono ottenuti risultati che altrove si ritenevano ''impossibili''. Solo una vista d'insieme del bambino consente di far emergere quelle inabilità latenti ma non inattive del tutto. Tutto ciò avviene anche grazie alla sensibilità di ogni donatore, senza il quale bambine come Isabella non potrebbero fare grandi conquiste che limitare la propria dipendenza dagli altri.

Al Centro Diagnostico della Lega del Filo d'Oro, diretto dalla dottoressa Patrizia Ceccarani, la piccola Isabella Giovanna, nata nell'aprile del 2009 a Manfredonia (Fg), ha trovato tutto ciò di cui aveva bisogno per intraprendere il percorso verso la riabilitazione per la propria disabilità e il miglioramento della qualità della vita. Il racconto di mamma Maria, tornata da poco nella sua città, parte proprio da quei venti giorni che hanno impresso alla sua esistenza e a quella della bambina una svolta decisiva. Nell'intervista, mamma Maria, spiega di esser venuta a conoscenza della Lega del Filo d'Oro grazie allo spot di Arbore e grazie all'approfondimento dei problemi della figlia.

Il lavoro di équipe della Lega del Filo d'Oro comprende un programma educativo personalizzato che lavora su tutti gli aspetti della persona e che sottolinea come la via del recupero passa attraverso il rapporto umano. Da qui l'importanza di operatori altamente specializzati come quelli della Lega del Filo d'Oro, coadiuvati dalle tante persone che fanno del volontariato, risorsa preziosissima per l'Associazione.

Luther Blissett

lunedì, aprile 30, 2012

amici

cari amici con commozione vi dico che siamo arrivati  a 10886 visite grazie

giovedì, aprile 26, 2012

sabato, aprile 21, 2012

cari amici,
nel 2008 eravamo piccoli ma ben presto con mio stupore abbiamo raggiunto 10791 visite parlando di handicap  visto il tema così delicato. Grazie a voi le mie parole si diffondono. 

sabato, aprile 14, 2012

5 per mille 2012

                 La Vostra Associazione

L'associazione Un Cavallo per Amico AVER ONLUS, fondata il 16 dicembre 1999 con atto notarile, è iscritta al registro provinciale delle organizzazioni di volontariato (atto di iscrizione n. MI- 37), è inserita nella sezione A) SOCIALE, quale ambito di intervento: "Socio Assistenziale" dal febbraio 2002 e ha lo scopo di far praticare l'equitazione a livello sportivo dilettantistico/ricreativo e la disciplina degli Attacchi (attività con carrozze) a persone affette da varie patologie inabilitanti, le quali non possono svolgere la pratica dell'equitazione sportiva nelle strutture e nei centri ippici tradizionali.

Il nostro obiettivo

L'associazione, che si basa sul lavoro totalmente volontario dei propri membri, presta la sua assistenza ogni anno a  bambini ed adulti, presso il Centro Ippico Monzese di Villasanta, sede dell'associazione.

L'associazione fa praticare a persone diversamente abili l'attività dell' equitazione e, dal 2005, l'attività di attacchi, nell'intento di prestare un servizio di inserimento e di supporto sociale ai portatori di handicap e alle loro famiglie, raggiungendo gratificanti risultati intermini di partecipazione e di presenza sul territorio. La Vostra associazione, per raggiungere tali risultati, si è sempre affidata alla benevolenza di quanti hanno ritenuto giusto ed etico offrire un aiuto, ispirati dalla benemerenza della scopo e dalla rettitudine dei suoi operatori.

 

 

 

Via E.Toti,14-20852 Villasanta (MB)

Tel./Fax  039 2325280

c/o Centro Equestre Villasanta/CIM

Cod. Fisc. 02926260965

www.uncavalloperamico.com

E-mail: flavio.aver@libero.it

 

 

 

 

Associazione iscritta al

Registro Provinciale organizzazioni di volontariato

n. MI-37 in data 14-2-2002

 

 

 

 

 

 

Una nuova sostanziale opportunità: il 5 per mille

La legge Finanziaria 2012  ha prorogato la possibilità di destinare il 5 per mille dell'IRPEF, relativa al periodo di imposta 2011, allo svolgimento di attività sociali o di ricerca scientifica.

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato l'elenco delle ONLUS, delle associazioni di promozione sociale (APS) e delle altre associazioni e fondazioni riconosciute ammesse a partecipare al riparto delle somme in esame.

Tra esse la nostra associazione "UN CAVALLO PER AMICO – AVER ONLUS" ha partecipato a questa iniziativa promossa dall'Agenzia delle Entrate ed è stata riconosciuta meritevole di ammissione all'elenco in via definitiva come soggetto beneficiario.

A tal proposito Vi vogliamo ringraziare per la scelta operata nei nostri confronti e siamo fiduciosi  in un Vostro ulteriore sostegno per l'anno 2012.

Per effetto di tale iscrizione la nostra associazione ha potuto beneficiare e speriamo potrà beneficiare ancora delle quote del 5 per mille dell'IRPEF ad essa destinate da parte di coloro che avranno indicato il codice fiscale dell'associazione nel modello CUD 2012 oppure nel modello 730/2012 o nel modello UNICO 2012 Persone Fisiche.

Per chi deciderà di aiutare l'associazione "Un Cavallo per Amico – AVER ONLUS", questa scelta non avrà nessun costo, mentre alla Nostra associazione permetterà di poter continuare a conseguire lo scopo della propria esistenza:  regalare un sorriso e autostima a chi ne ha più bisogno.

Per questo motivo chiediamo di voler credere nel lavoro che portiamo quotidianamente avanti e di destinare la quota del 5 per mille dell'IRPEF a "Un Cavallo per Amico – AVER ONLUS" indicando nella sezione dedicata della dichiarazione dei redditi il suo

Codice Fiscale

0 2 9 2 6 2 6 0 9 6 5

 

 Con questo semplice ed assolutamente gratuito gesto consentirete ad una platea di persone svantaggiate di effettuare un'attività non altrimenti reperibile sul territorio, attività condotta a volte con difficoltà, ma sempre con grande soddisfazione per essere riusciti a collaborare con un così grande amico: il cavallo.

Sperando che il nostro progetto possa ricevere un Vostro riscontro,

Vi ringraziamo per la cortese attenzione prestataci.

Distinti saluti  Il Presidente Flavio Adalberto Pennati

                                                        

cari amici

Cari amici
traendo spunto da questo articolo che ho letto in questo sito http://www.superando.it/index.php?option=content&task=view&id=8884 
vorrei riflettere con voi . 
E' logico che un prete si rifiuti di dare un sacramento ad un disabile? Se vi va aspetto le vostre opinioni 
 ciao

martedì, aprile 10, 2012

la strada

la disabilità è come una strada in salita man mano che si cresce crescono anche i disagi ,ma anche il web può aiutarci a superare le piccole  e le grandi  insidie della vita, nel web si possono trovare amici anche se sono virtuali io grazie a questo blog ne ho trovato molti.

giovedì, aprile 05, 2012

cari amici di http://andreapennati.blogspot.it/

grazie a tutti questo blog è arrivato a oltre 10600 visite mi auguro che http://andreapennati.blogspot.it/  possa essere un mezzo d'aiuto per capire meglio la disabilità. Rinnovo gli auguri di serena pasqua

sabato, marzo 31, 2012

giovedì, marzo 29, 2012

il sole

tu che dai luce,
tu che dai calore,
tu che dai allegria

sabato, marzo 24, 2012

giovedì, marzo 22, 2012

LETTERA APERTA (PERVENUTA DA UNA MAMMA PREOCUPATA)

"Si' al Centro di Carate B.za: senza se e senza ma" - lettera aperta:

al Presidente de "La Nostra Famiglia" - Dott.ssa Alda Pellegri

al Direttore Generale de "La Nostra Famiglia" - Dott. Marco Sala

alla Direttrice Regionale de "La Nostra Famiglia" - Dott.ssa Simonetta Cominato

al Board di Sede de "La Nostra Famiglia" di Carate B.za

agli operatori delle sedi de "La Nostra Famiglia"

agli utenti e genitori de "La Nostra Famiglia" sede di Carate B.za

Lo scorso 8 Marzo, in un incontro convocato con urgenza dal Board di sede, abbiamo avuto notizia

che, a seguito del rifiuto dell'Azienda Ospedaliera di Desio - Vimercate di confermare la possibilità di

trasferimento del nostro servizio presso il nosocomio di Carate, il futuro del Centro di riabilitazione di

Carate è fortemente a rischio.

Se non verranno individuate soluzioni nel breve, il servizio de "La Nostra Famiglia" di Carate, presente da

quasi 40 anni sul territorio, è destinato a chiudere in pochi mesi.

Noi operatori siamo profondamente sconcertati e delusi dalla superficialità con cui si è giunti a questa

situazione.

L'Ente, "La Nostra Famiglia", aveva 5 anni per adeguare gli spazi del Centro alla normativa vigente,

rispettando gli standard di accreditamento, o individuare una nuova struttura idonea ad ospitare il servizio.

Nonostante le rassicurazioni verbali fornite in questi anni, poco o nulla è stato fatto per perseguire questo

obiettivo e mantenere il servizio sul territorio.

Chi aveva la responsabilità di trovare una soluzione, di chiudere una trattativa, ha rimandato la decisione

portando il servizio sull'orlo della chiusura.

Siamo profondamente rammaricati del trattamento che l'Ente ha riservato a noi operatori e agli 800 utenti

del servizio.

In questi 40 anni di presenza sul territorio abbiamo sempre lavorato con passione, testimoniando lo stile

dell'Associazione e dimostrando nel tempo il senso di appartenenza a questa "famiglia".

Pertanto

ai vertici dell'Ente "La Nostra Famiglia" chiediamo:

che le azioni insufficienti con cui è stata condotta la trattativa fino ad oggi, si traducano nelle

prossime settimane in un impegno forte e incisivo che mantenga il servizio su questo territorio "senza se e

senza ma", mettendo in campo le risorse necessarie.

agli operatori dei centri de "La Nostra Famiglia" chiediamo:

solidarietà unendosi a noi nelle nostre iniziative che valuteremo nei prossimi giorni.

agli utenti fruenti il servizio riabilitativo di Carate chiediamo;

di sostenere le nostre decisioni in questo percorso nell'interesse comune.

Lavoreremo incessantemente e con forza perché l'obiettivo di mantenere in questo territorio un servizio da

tutti riconosciuto come efficiente e altamente qualificato, sia confermato attraverso decisione concrete.

Vi terremo informati sulle nostre iniziative e sulla evoluzione della situazione anche attraverso il nostro

profilo facebook: http://facebook.com/operatori.carate

Sosteneteci!!!!

Gli operatori de " La Nostra Famiglia" - Carate Brianza

15 Marzo 2012

sabato, marzo 17, 2012

la vita e l'handicap

la vita di chi ha una disabilità per me può insegnare molto ,anche sè su una quattro ruote un normodotato talvolta a paura di rapportarsi con i disabili non pensando che sono persone.

sabato, marzo 10, 2012

http://andreapennati.blogspot.com/

Cari amici,
vi ringrazio per l'affetto per http://andreapennati.blogspot.com/ colgo l'occasione per dire un sincero grazie all'assistenza tecnica di Fabrizio Castelli , il Gruppo Genitori tosti onlus , Barbara Apicella e a tutti coloro che hanno creduto in questo blog.

giovedì, marzo 08, 2012

auguri

alle amiche  del blog buon 8 marzo

ciao

da poco è possibile aumentare il carattere dei post grazie all'ingranditore posto sulla colonna destra ciao

mercoledì, marzo 07, 2012

lettera

ciao a tutti,
mi presento con la mia maestra d'asilo che ho ritrovato tramite fb e mi ha inviato questa foto..... a presto.
 

sabato, marzo 03, 2012

carissimi

ciao a tutti,
con gioia vi dico che abbiamo superato  10000 visite

venerdì, marzo 02, 2012

sabato, febbraio 25, 2012

lettera

cari amici,
alcuni giorni fà in tv ho sentito che in un asilo venivano maltrattati
 di nuovo dei bambini innocenti! io mi chiedo il perchè non si mettono telecamere dove ci sono indifesi.

venerdì, febbraio 17, 2012

ciao

 cari amici, siamo arrivati a 9699 visite

comunicato

caro blog,


La Lega del Filo d'oro ha scelto questo blog per pubblicare le loro News e di questo sono felice e da quì ringrazio chi ha scelto di contattarmi

ciao


grazie per la visita dopo se vuoi vai su http://www.youtube.com/user/pinki349

sabato, febbraio 11, 2012

mail

ciao a tutti se volete mi farebbe molto piacere avere le vostre mail

giovedì, febbraio 09, 2012

amici

cari amici,
la disabilità in questi anni grazie al web è più conosciuta anche in tv  grazie a striscia la notizia sempre al fianco di noi disabili.
Questo blog continua a essere molto visitato.

lunedì, febbraio 06, 2012

sabato, febbraio 04, 2012

campagna di sensibilizzazione

cari amici vorrei dire che la carrozzina nòn è un mostro ma è reputata tale  da coloro che si ritengono intelligenti   ma invece non lo sono

mercoledì, febbraio 01, 2012

cari amici per me questo blog è dddiventato "una grande famiglia"
spero che l'andicap sia più chiaro.

lunedì, gennaio 30, 2012

messaggio ricevuto

Caro Andrea,

la famiglia Bongiorno insieme alla Fondazione Mike Bongiorno, ti ringraziano di cuore per averci inviato l'articolo relativo al tuo blog.

Desideriamo anche ringraziarti per aver parlato della nostra Fondazione, ci ha fatto davvero molto piacere e lo apprezziamo moltissimo.

Siamo sicuri che anche  Mike, sarebbe felice di sapere che esistono  persone buone, come te, che parlano della sua Fondazione.

Un abbraccio.

Fondazione Mike Bongiorno

 

 

venerdì, gennaio 27, 2012

cari amici per questo articolo devo dire grazie al cittadino e alla giornalista

giovedì, gennaio 26, 2012

twitter

 da poco siamo anche su twitter seguite il vostro amico blog

mercoledì, gennaio 25, 2012

L'handicap e oltre

il  concetto di handicap motorio  posso paragonarlo ad una gabbia dove la sedia a ruote si colloca  come una barriera invalicabile se non aiutati da persone esterne . Credo che l'affetto per chi ci accudisce oltre la famiglia sia dato da questo.

domenica, gennaio 22, 2012

cari amici,
ieri ho rilasciato un'intervista alla stampa locale prossimamente posterò l'articolo. ciaoooooooooooooooooooo

mercoledì, gennaio 18, 2012

 caro blog,
nel giro di poco da 8000 visite abbiamo raggiunto oltre 9000 visite

giovedì, gennaio 12, 2012

seminario

CISLBRIANZA
La ricerca Monzabrianzapartecipa è stata promossa da:
Forum del Terzo Settore Monza e Brianza
in collaborazione con:
Fondazione della Comunità di Monza e Brianza
AVIS Provinciale Monza e Brianza
Centro Servizi per il Volontariato Monza e Brianza
e con l'adesione di:
Provincia Monza e Brianza
ASL Monza e Brianza
Uffici di Piano Monza e Brianza
Partecipazione libera
M O N Z A E B R I A N Z A
L OMBARDIA
Il Forum del Terzo Settore Monza e Brianza
CGIL CISL UIL Brianza
Organizzano il seminario
IL WELFARE
in tempo di crisi
Nuove strategie per nuove relazioni
Venerdì 20 gennaio 2012Ore 9.00 – 12.30
Presso
Urban Center
Via Turati 6 - Monza
L'invito a partecipare al seminario è rivolto ad amministratori pubblici, responsabili
del Terzo Settore, operatori sociali pubblici e privati, volontari e a tutti
coloro che sono interessati alla tutela del welfare locale.
CISLBRIANZA
Organizzano il seminario


Il Forum del Terzo Settore Monza e Brianza
CGIL CISL UIL Brianza
LOMBARDIA
M O N Z A E B R I A N Z A
IL WELFARE
in tempo di crisi


Nuove strategie per nuove relazioni
La ricerca Monzabrianzapartecipa è stata promossa da:Venerdì 20 gennaio 2012Forum del Terzo Settore Monza e Brianza
Ore 9.00 – 12.30
in collaborazione con:
Presso
Fondazione della Comunità di Monza e Brianza
Urban Center
AVIS Provinciale Monza e Brianza
Centro Servizi per il Volontariato Monza e Brianza


Via Turati 6 - Monza
e con l'adesione di:
Provincia Monza e Brianza
ASL Monza e Brianza
Uffici di Piano Monza e Brianza


L'invito a partecipare al seminario è rivolto ad amministratori pubblici, responsabili
del Terzo Settore, operatori sociali pubblici e privati, volontari e a tutti
Partecipazione libera coloro che sono interessati alla tutela del welfare locale.


Presentazione del Seminario: Programma:
IL WELFARE IN TEMPO DI CRISI
nuove strategie per nuove relazioni
Il seminario si propone come momento di riflessione sugli aspetti legati alla attuale crisi e alle
ripercussioni sul welfare locale. Nel seminario il Forum del Terzo Settore Monza e Brianza presen


ta inoltre i risultati della ricerca "Monzabrianzapartecipa", promossa in collaborazione con
AVIS provinciale, Centro Servizi per il Volontariato Monza Brianza e la Fondazione della Comunità
di Monza e Brianza. Fuoco dell'indagine sono aspettative, consensi e resistenze legate alla
costruzione partecipata dei Piani di Zona nei 5 ambiti territoriali della Provincia.
Una iniziativa che riparte dalla legge 328/00 che ha riformato il sistema di welfare, coagulando
attorno ai Piani di Zona molti soggetti titolari di rappresentanza e di responsabilità sociale.
Istituzioni, Terzo Settore e Sindacati hanno in questi anni tacitamente presupposto un patto di
collaborazione, impegnandosi a realizzare i processi di riforma indicati dalla legge quadro.
Dopo dieci anni, con una crisi che modifica il modello di welfare fondato sull'integrazione tra
pubblico e privato, si avverte l'esigenza di riformulare il "Patto per il welfare territoriale" (ingrassetto) fondante le relazioni multiple tra istituzioni locali, servizi, operatori e soggetti di rappresentanza
sociale.
Ci si sente dire: la crisi c'è, viene da lontano ( dunque non ci sono colpe o responsabilità) e tutti
dobbiamo farcene carico. Accettare questo invito senza provare a confrontare diverse ipotesi di
intervento è porsi nell'angolo delle ambigue corresponsabilità di chi vede nelle politiche dei tagli
l'unica soluzione.
Al contrario, riproporre un nuovo patto politico per una diversa "alleanza" significa confrontarsi
a tutto campo sul tema generale dello sviluppo locale, chiamando in causa scelte amministrativepiù ampie e dunque movimentazione di risorse altre da quelle destinate (e insufficienti ) all'ordinaria
"spesa sociale".
C'è un modo diverso per amministrare le nostre comunità locali, salvaguardando i fondamentali
del sistema di protezione sociale, dentro al ciclone della crisi economica? Pensiamo di sì, per
esempio attraverso prassi di interdipendenze dei diversi assessorati comunali che valutino le
ricadute sociali conseguenti alle scelte compiute dai singoli Assessori. E su queste nuove prassisi può e si deve rinnovare il sistema partecipativo - programmatico.
Purtroppo però l'esperienza partecipativa di questi anni registra una flessione e produce delle
incongruenze. L'impegno delle organizzazioni sociali ai tavoli dei Piani di Zona spesso non si
riverbera sulle scelte compiute dalla Amministrazioni Comunali. C'è il rischio di "normalizzazione"
del sistema di governance, diventato ormai "ordinario lavoro" che produce tavoli faticosi e
frustranti, dove si discute ma non si producono co-decisioni, reti e relazioni di partnership, scelte
condivise.
In questo clima, la pur legittima preoccupazione degli amministratori comunali e dei loro dirigenti
sulle risorse economiche rischia di diventare "linguaggio prevalente ed esclusivo" a spese di un
approccio maggiormente "creativo e condiviso", distruggendo in tal modo la costruzione davvero
partecipata delle politiche sociali del territorio.
Il documento prodotto dal Forum Terzo Settore e dalle Organizzazioni Sindacali che verrà presentato
al seminario si inserisce in questa analisi e affronta alcune specifiche questioni.
Il seminario è l'occasione e insieme la necessità per consegnare queste nostre sollecitazioni e
offrire uno spazio di confronto, che auspichiamo diventi richiesta esigente di un modo diverso e
possibile di tutela dei diritti di cittadinanza fondamentali , non sacrificabili sull'altare dei provvedimenti
restrittivi anticrisi.

mi piace

io e pinki

io e pinki
vai al sito un cavallo per amico

LAMPADA MILAN

LAMPADA MILAN
realizzata presso vai a Fondazione Stefania

Centro Estivo 2007

Centro Estivo 2007
Al lago

io a cavallo su romina

io a cavallo su romina

archivio di http://andreapennati.blogspot.com/

Lavoro

Lavoro

pittura - quadro

pittura - quadro